Federazione Regionale Coldiretti Piemonte

Visita il sito Coldiretti Nazionale: www.coldiretti.it

Ricerca nel sito:

Ricerca avanzata

Educazione alla Campagna Amica è il progetto nazionale che Coldiretti ha lanciato nei confronti della scuola, per soddisfare le esigenze dei nuovi programmi scolastici.
Scopo dell’iniziativa è quello di creare una rete di aziende agricole opportunamente attrezzate per accogliere le scolaresche, i gruppi, le famiglie e tutti coloro che sono interessati a scoprire, nel tempo libero, il mondo rurale in quanto ricco bacino di risorse tradizionali e storiche, economiche e produttive, di valori culturali, di benessere e di qualità del vivere.
Conoscere la fattoria, trascorrere una giornata in campagna diventa un momento importante per familiarizzare con la natura che circonda le nostre città; significa comprendere il lavoro dell’imprenditore agricolo, “custode” delle ricchezze ambientali e culturali del territorio e della produzione di alimenti di qualità.
L’idea didattica di base si ispira ad una visione pratica dell’apprendimento, volto a stimolare l’osservazione e la scoperta, cioè ad imparare “vedendo fare e facendo”, tipica peculiarità del mondo rurale.
Nelle fattorie didattiche gli imprenditori e le loro famiglie, nel ruolo di docenti, avranno il piacere di incontrare bambini ed adulti, trasferendo loro la conoscenza e le esperienze del mondo contadino e delle sue attività: la coltivazione della terra, l’allevamento degli animali, ma anche l’origine degli alimenti, i loro sapori, la loro stagionalità. Ma la fattoria può essere anche luogo di socializzazione sul territorio, di incontro fra generazioni, di trasmissione di un sapere fatto di manualità, di valori, di relazioni, di rispetto reciproco e per l’ambiente.
Partendo da questi presupposti, Coldiretti Piemonte, in collaborazione con l’Assessorato all’Agricoltura della Regione Piemonte, è stata promotrice della costituzione di una "rete regionale" di fattorie didattiche presenti ed operanti sul territorio regionale.
L’iniziativa si è realizzata attraverso la stesura di una Carta della Qualità delle fattorie didattiche, con la quale sono stati definiti i parametri di qualità soggettivi ed oggettivi per diventare “fattoria didattica riconosciuta dalla Regione Piemonte”.
La Regione Piemonte ha approvato la Carta della Qualità con D.G.R. n. 63-7291 del 29 ottobre 2007 pubblicata sul Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte n. 47 del 22 novembre 2007.
Sulla base del rispetto dei requisiti previsti dalla Carta della Qualità la Regione Piemonte ha approvato l’elenco delle Fattorie didattiche riconosciute.
In quest’ottica Coldiretti Piemonte ha partecipato alla sottoscrizione con la Regione Piemonte e l’Ufficio Scolastico regionale per il Piemonte un Protocollo d’intesa per favorire la collaborazione tra il mondo dell’agricoltura, le istituzioni e la scuola.